Archivi Blog

Nonantola – NO all’Inceneritore di Via Cavazza!

Arriva dal basso la protesta dei cittadini di Nonantola contro la terza linea dell’inceneritore di via Cavazza, con una manifestazione pacifica in via Marconi davanti al municipio.

Un ritrovo pacato, promosso spontaneamente.

L’obiettivo è chiaro: un momento per dimostrare il “no” della popolazione al previsto aumento della capienza della terza linea dell’inceneritore, pronto ad accogliere su richiesta di Hera un maggiore numero di rifiuti speciali che arriveranno così anche da fuori provincia.

 

 

L’idea partita dai cittadini vuole dare concretezza al dis senso all’inceneritore portato avanti da sempre – anche prima dell’accensione della quarta linea – dal comitato “Ambiente è Salute” coordinato da Wiliam Zoboli (al quale ci affianchiamo e diama pieno sostegno).

«Qui si pratica con costanza e risultati eccezionali la raccolta differenziata – ci chiediamo quindi a che cosa serva aumentare i rifiuti speciali sapendo bene che sarannoi cittadini residenti, insieme ai bambini, a respirarne le conseguenze.

 

 

 

I cittadini davanti alla porta del municipio chiedono con forza che il Comune di Nonantola dica il suo “no” alla terza linea dell’inceneritore, e che si faccia promotore – in qualità di Comune più “r iciclone” del – la Provincia, con percentuali di differenziata che si assestano intorno al 60% – di una politica «attenta e responsabile sulle tematiche ambientali».

 

 

 Aggiornamento di Luglio 2011:

Bomporto5stelle

 

 

vedi anche Inceneritore e tumori

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Be Sociable, Share!