tassi agevolati post-terremoto



COMUNICATO STAMPA
17 Luglio 2012

TERREMOTO
Favia: “Tassi agevolati per le imprese? Una bufala
Banche scorrette, hanno applicato i tassi consueti”
Interrogazione M5S:
è nato il comitato unico per la gestione di tutti gli interventi
a favore delle imprese?
“Alle parole, strano ma vero, non sono seguiti i fatti.
Gli accordi stipulati fra Regione, Unioncamere e istituti bancari
non sono stati rispettati” – dice Giovanni Favia,
Consigliere del Movimento 5 Stelle –
“Il patto infatti prevedeva che le banche avrebbero concesso linee di
finanziamenti a medio-lungo termine a tassi agevolati,
per intenderci fra l’1,2 e l’1,5%.
Ne sono seguiti annunci su annunci ma i fatti hanno smentito le parole.
Gli istituti bancari infatti hanno erogato finanziamenti al 4%, o 4,5%,
applicando le stesse condizioni pre-sisma.
In molti casi, addirittura, hanno respinto la richiesta di denaro.
Insomma” – spiega Favia – “un atteggiamento ostruzionistico del quale
chiediamo conto alla Regione, una delle parti in causa.
Fra l’altro” – conclude il Consigliere M5S - “ci piacerebbe essere informati
se sia stato costituito il famoso comitato unico per la gestione di
tutti gli interventi a favore delle imprese.
Servirà, vista la quantità e la varietà di aiuti da coordinare.”
GIOVANNI FAVIA
Consigliere
Gruppo Assembleare Movimento 5 Stelle-Beppegrillo.it
Emilia-Romagna
Be Sociable, Share!

Pubblicato il 17 luglio 2012 su 2012, Lavoro. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento