STOP TTIP

Venerdì 17 Aprile Ore 20.30

il MoVimento 5 Stelle organizzerà a Castelfranco un incontro con la cittadinanza per informare del rischio per tutta l’Europa conseguente alla probabile firma del futuro trattato trans-atlantico TTIP: una minaccia per la nostra democrazia.
In occasione della settimana europea contro il trattato, in coordinamento con più di 300 organizzazioni in difesa dell’ambiente e della società civile, i cittadini scenderanno nelle piazze d’Italia e di tutta Europa con uno slogan comune: “Le persone e il pianeta prima dei profitti”.
Questa trattativa, con la scusa di un’armonizzazione delle normativa sul libero commercio, antepone il mercato e gli interessi privati a quelli della collettività.
Infatti inciderebbe pesantemente sulla nostra salute, sulla sicurezza alimentare, sulle produzioni agricole, sul mondo del lavoro, sul tessuto economico locale, sulla sovranità nazionale e su tutta una serie di servizi pubblici che saranno messi a rischio.
E’ importante che le persone siano informate in quanto questo trattato, una volta firmato, costringerà chiunque di noi a subirne le conseguenze senza aver la minima possibilità di recedere se non facendo causa alle multinazionali Usa che sarebbero le uniche a dettare legge.
Il trattato prevede infatti la creazione di tribunali speciali privati per gli arbitrati sugli investimenti legittimandole a portare in giudizio i paesi europei qualora questi ultimi cambino le loro legislazioni, impattando i loro profitti aziendali.
In pratica sarà data loro la possibilità di scavalcare i Parlamenti e sottrarre al controllo democratico decisioni fondamentali per noi cittadini.
Relatori della serata saranno il deputato alla Camera Vittorio Ferraresi e l’avvocato Fausto Gianelli.
Nella seconda parte della serata sarà inoltre possibile intervenire con quesiti e richieste.
40 persone raggiunte.

11084034_10205632478642790_628134956889543680_o

Be Sociable, Share!

VENDITA AZIONI HERA

iI=--

Venerdì 10 Aprile, durante il consiglio comunale di Castelfranco, la maggioranza PD ha approvato la delibera che modifica lo statuto di Hera e il Patto di Sindacato tra azionisti pubblici, che dà così l’avvio alla progressiva privatizzazione dei servizi pubblici locali come quello dell’acqua, un bene fondamentale per la sopravvivenza. Con questa modifica infatti i soci pubblici potranno arrivare al 38.5% contro il 51% attuale del capitale sociale, permettendo a soggetti privati una consueta ma indegna occasione di profitto attraverso la “finanza speculativa”: Hera infatti è pubblica solo formalmente, mentre in concreto è una società di diritto privato, guidata da lobby finanziarie e non certo dai cittadini ed infatti nessuno ha pensato di coinvolgerli in questo percorso sulla svendita delle nostre risorse. Questo è un percorso chiaro e probabilmente senza ritorno verso la definitiva privatizzazione dei beni comuni gestiti da Hera.
I consiglieri del Movimento 5 stelle di Castelfranco Emilia si sono opposti con fermezza a questo scempio, fino ad abbandonare l’aula al momento del voto, rifiutandosi di partecipare a una decisione così sciagurata perché in questo modo l’Amministrazione PD lascia campo libero, deliberatamente, a una gestione dei beni comuni che ha come unico fine il profitto, dominata dalla finanza e che rinuncia a gestire definitivamente i servizi pubblici direttamente, perché tornare indietro sarà sempre più difficile, accetta quello che per noi sarà un progressivo aumento delle bollette e una riduzione degli investimenti, mentre si dichiara a favore dei dividendi distribuiti agli azionisti, soprattutto privati, come se si trattasse di una generica società per azioni privata. Ma disporre dell’acqua è un diritto umano sul cui utilizzo non è concepibile fare profitto.safe_image
Questo è un chiaro disconoscimento dell’esito del referendum del 2011, quando 26 milioni di cittadini si sono espressi in modo chiaro a favore di una gestione pubblica dell’acqua e dei servizi pubblici locali e, quindi, si sono espressi proprio contro l’eventualità che i Comuni rinuncino al proprio ruolo di soci di maggioranza nelle aziende a cui sono affidati tali servizi.

Il MoVimento 5 stelle non ci sta: abbiamo chiesto al sindaco di dirci chiaramente se è intenzione sua e della sua giunta vendere le azioni Hera “libere” in possesso del comune di Castelfranco Emilia e che cosa prevedono di fare con l’incasso eventuale. La risposta è stata che non lo sapeva! E’ mai possibile delegare la vendita del nostro patrimonio, senza sapere che tipo di progetto verrà messo in campo? Speravamo utopisticamente che a seguito della vendita si pensasse almeno di sfruttare l’occasione per reinternalizzare all’interno del comune i servizi pubblici attraverso una nuova azienda municipalizzata pubblica al posto della costosissima Hera. Invece, niente di tutto ciò accadrà: assisteremo alla ennesima privatizzazione di beni che appartengono a tutta la comunità, con il consenso esplicito di chi dovrebbe gestire la nostra città con la diligenza di un buon padre di famiglia.

MoVimento 5 stelle Castelfranco Emilia

 

Be Sociable, Share!

EVENTO FUORI DALL’ €URO

€URO SI’? … €URO NO?

Incontro – conferenza

20 MARZO 2015 Ore 20.30

Sala Gabriella Degli Esposti (Biblioteca)

Piazza della Liberazione 5

ManifestoEuro

Be Sociable, Share!

BANCHETTO INFORMATIVO -FIRMA DAY 31 GENNAIO

BANCHETTO 31 GENNAIO

Continua la raccolta firme per l’Ospedale e per il Referendum “Fuori dall’euro”

Vi aspettiamo

INTERVENITE!

Be Sociable, Share!

  LA CITTADINANZA E’ INVITATA A PARTECIPARE

 

10413400_10204884366542945_6981609559086760635_n

 

 

 

 

 

 

 

 

Be Sociable, Share!

Assemblea Aperta

ASS 26 GENNAIO

Be Sociable, Share!

Consiglio Comunale 15 Gennaio 2015

Alleghiamo di seguito,come di consueto, la convocazione al Consiglio Comunale del 15 Gennaio.

Vi invitiamo alla partecipazione.

convocazione 15_01_2015

Be Sociable, Share!

ACCESSO AGLI ATTI

Accesso agli atti per federalismo demaniale

accesso atti fondi da sanzioni autovelox

accesso atti sottopasso cavazzona

accesso atti sottopasso cavazzonanuovo

accesso atti

accesso atti tubature amianto

Edilizia scolastica

Hera

I DA AUTOVELOX

Progetto preliminare ciminiera ex-Bini

 

Be Sociable, Share!

INTERROGAZIONI PRESENTATE

interrogazione osservazione rifiuti

Piano rifiuti

risposta osservazione rifiuti

interrogazione stato avanzamento mozione mappatura amianto

risposta Amianto

richiesta 2 tubi acqua

richiesta 2 per federalismo demaniale

interrogazione Piano triennale di prevenzione della corruzione

_risposta interrogazione 5 stelle nidi_pdf_00508119-0

interrogazione pannolini nido

interrogazione 8 per mille

richiesta 2 insoluti Tares

 

Be Sociable, Share!

MOZIONI PRESENTATE

mozione materiale biodegradabile per feste

Copy of mozione slot (1)Copy of mozione

Copy of mozione scrutatori

Copy of mozione ospedale 11 2014 (4)

Copy of Mozione 101114 Donazione Organi (1)

Copy of mozione 8 per mille

Copy of Bilancio Partecipativo

Be Sociable, Share!